La Newsletter è uno strumento di informazione e fidelizzazione. La definizione preventiva
dell’obiettivo da raggiungere è importante: tutte le scelte di comunicazione, inerenti gli aspetti
organizzativi e di gestione, dipenderanno dal vantaggio e dallo scopo che l’azienda desidera ottenere.
La grafica, lo stile del testo, i contenuti inseriti, la periodicità, sono elementi variabili da adattare
alle proprie esigenze e non possono prescindere dallo scopo fissato e dall’immagine che l’azienda
desidera trasmettere.

I principali vantaggi di questo strumento utile e di interazione tra l’azienda e la rete globale:

Diffusione del marchio aziendale: una Newsletter curata e professionale promuove e migliora
l’immagine dell’azienda, contribuisce a diffondere il marchio, rafforzarlo, migliorarne la reputazione.

Fidelizzazione dei clienti: attraverso il contatto continuato e periodico è possibile migliorare
il rapporto con i clienti. Gestire la Newsletter come un servizio offerto gratuitamente, attraverso
il quale aggiornare il cliente sulle novità, illustrargli nuove soluzioni, informarlo su eventi ed
iniziative, offrirgli l’approfondimento di temi d’interesse, consente di guadagnare la sua fiducia
e di fidelizzarlo.

Aumento del traffico verso il proprio sito: attraverso gli articoli della Newsletter i lettori
vengono indirizzati sul sito, dove potranno leggere i nuovi contenuti ed allo stesso tempo
navigare tra le altre pagine. La Newsletter consente di valorizzare ed evidenziare articoli
e sezioni considerate strategiche. Inoltre genera traffico sul portale e il PageRank aumenta
sui motori di ricerca.

Diffusione di informazioni per educare ad un prodotto: i contenuti della Newsletter
possono appoggiare il lancio di un nuovo prodotto senza per questo classificarsi come
comunicazioni commerciali. Articoli di stampo divulgativo, dove l’azienda espone le sue
conoscenze sulle caratteristiche, l’uso e le possibilità offerte dal prodotto, contribuiscono
a suscitare nuovi bisogni o rispondere a tacite esigenze.

Promuovere i prodotti o i servizi: gli articoli possono supportare i prodotti e i servizi
illustrandone le caratteristiche e i vantaggi, oppure ponendo all’attenzione del cliente eventuali
novità o iniziative commerciali o realizzazioni di rilievo.

Trovare nuovi clienti: in ultimo, ma non meno importante, la possibilità concreta di convertire
i lettori della Newsletter in clienti. Possiamo raggiungere un numero di persone che può essere più
o meno elevato: ma è importante che queste persone reputino la Newsletter interessante,
siano incentivate al contatto e all’eventuale acquisto.

DEM
La DeM (Direct email Marketing) è uno strumento fondamentale del marketing mix per l’azienda
che intende puntare sul mercato dei media digitali. A differenza della newsletter la DeM punta
ad uno scopo più preciso, portando con sé un argomento o un’informazione mirata ad un target
esclusivo, selezionata nel Data Base aziendale. Viene utilizzata come biglietto da visita referenziato,
su un’utenza già acquisita, conosciuta e ben selezionata (addetti ai lavori, architetti, opinion leader,
press, etc.); essa può veicolare una particolare promozione, un Save the Date o invito ad
un evento, una comunicazione mirata sui punti vendita o una riunione con la forza vendita.

You may also like